Clara Schiavoni

Fotogallery presentazione "SONO TORNATA"

Sono Tornata - Presentazione Castel di Sangro Presentazione Castel di Sangro

Castel di Sangro (AQ) - Chiostro del Convento della

Maddalena - Esther Basile, presenta in anteprima "Sono Tornata"                                               

 

"Sono tornata" a Caldarola (MC), sabato 29 marzo 2014, Sala Clemente VIII, Palazzo dei Cardinali Pallotta

foto caldarolaE "sono tornata" a Caldarola, cittadina che ho conosciuto fin da piccola grazie al mio nonno materno nei suoi viaggi di lavoro che ci portavano, sì a Caldarola, ma anche a Camerino. Ringrazio il sindaco Mauro Capenti per la concessione della bella Sala Clemente VIII all'interno del Palazzo dei cardinali Pallotta e Admira Lekic, referente della biblioteca "Gregorio Picca", che hanno organizzato la mia presentazione insieme all'amico giornalista-pubblicista Eno Santecchia. Grazie anche alle persone intervenute, tutte amanti del romanzo storico e, quindi, molto interessate all'argomento da me trattato. Con tutti si è creata subito un'atmosfera di amicizia e più che altro mi è sembrato di stare a parlare di Elisabetta nel salotto di casa mia. Grazie, Caldarola!

"Sono tornata" a Senigallia - Biblioteca Antonelliana - Venerdì 4 aprile 2014 - introduce il Dott. Italo Pelinga, direttore della Biblioteca, relaziona Enrico Guida, editor del romanzo

fotogallery senigalliaAltro luogo prestigioso per la presentazione di "Sono tornata": la Biblioteca Antonelliana di Senigallia. Calda accoglienza da parte del direttore della biblioteca, Dott. Italo Pelinga che mi introduce parlando a fondo della mia opera con un'analisi dettagliata. Il mio editor, Enrico Guida, tiene testa alla fama che si è creato di relatore eccezionale e, sempre con parole nuove, presenta "Sono tornata" dal punto di vista letterario non facendoci mancare un'acuta ricostruzione della nascita del romanzo storico dal mondo greco a oggi. Grazie, Italo. Grazie, Enrico!

Elisabetta al Festival "Elisabetta" al Festival "Non a voce sola" - Matelica - Piazza Mattei - 30 agosto 2014

Un grazie di cuore a Oriana Salvucci, ideatrice e organizzatrice del festival "Non a voce sola", itinerante per le Marche, che mi ha offerto l'opportunità di presentare il mio romanzo storico " SONO TORNATA"-Elisabetta Malatesta Varano: l'amore, il dolore, il potere", a Matelica, la "bellicosa Matelica" come fu definita dai Varano nel sec. XIV. Ieri sera i matelicesi hanno accolto alla grande il Festival di Oriana: un folto pubblico ha conosciuto "Elisabetta" (e ringrazio sempre il mio relatore Daniele Salvi), l'opera della scrittrice Maura Chiulli e ha assorbito l'affascinante personalità di Barbara Alberti. Serata profonda e gaia all'insegna della "metamorfosi"!

Foto Ancona

"SONO TORNATA" AD ANCONA - PALAZZO CAMERATA - SALA CONVEGNI - 18 FEBBRAIO 2014

Bellissimo pomeriggio in Ancona nella sala Convegni di Palazzo Camerata, sede dell'Assessorato alla Cultura del comune di Ancona anche per la presenza di due mascotte eccezionali: la bimba LEA MARI' venuta da Tirana e SOFIA di Ancona. Ringrazio di cuore l'Assessore Paolo Marasca e anche Daniela Gaetani dell'Assessorato Cultura Comune Ancona, che è stata sempre disponibile a recepire e a soddisfare ogni mia richiesta. Grazie, grazie e ancora grazie ai miei relatori che riescono a parlare di "Sono tornata" sempre con parole e analisi superbe: li stimo e li ammiro moltissimo. E grazie a tutte le amiche e amici intervenuti che mi hanno circondato con il loro affetto facendomi conoscere loro amici e amici degli amici. Grazie a Tutti!!!!!!!!!

FOTO CORINALDO FOTO DELLA PRESENTAZIONE AL COMUNE DI CORINALDO 27 APRILE 2014

Bella serata, ieri sera, a Corinaldo nella scenografica cornice della Sala "A.Cini" del palazzo comunale. Grazie al sindaco Matteo Principi che ha concesso la sala, a tutto lo staff di assessori e consiglieri comunali che hanno aiutato Monica Bocci a organizzare l'evento e che sono intervenuti alla presentazione, compreso il vice sindaco. Un grazie particolare, oltre che a Monica, all'Assessore alla Cultura Giorgia Fabri e a tutti i partecipanti che hanno sfidato condizioni metereologiche davvero bizzarre pur di conoscere "Elisabetta". Grazie a Enrico Guida, Libreria Il Grillo Parlante, che, come sempre, ha tenuto alto il livello culturale della presentazione insieme all'impareggiabile Monica Bocci, relatrice raffinata. Grazie a tutti di cuore!

foto jesi

JESI - VENERDI' 14 MARZO - PALAZZO DELLA SIGNORIA - SALA MAGGIORE ( Parte interessante del palazzo è il cortile porticato interno, su disegno del Sansovino, con tre ordini di logge sebbene l'ultimo non sia mai stato completato) oggi sede della Biblioteca Planettiana che racchiude il gioiello che è la Sala Maggiore: con il cinquecentesco soffitto ligneo a cassettoni e la settecentesca scaffalatura lignea dell’antica libreria Pianetti: uno stupore unico!

In questa cornice è stato presentato "Sono tornata": Elisabetta è stata accolta in primis dalla responsabile della biblioteca Dott.ssa Manola Gianfranceschi, quindi dall'Assessore alla Cultura del comune di Jesi, Dott. Luca Butini, che dopo aver dato il via alla presentazione si è fermato tra il pubblico per tutta la durata dell'evento: preziosità nella preziosità! Non finirò mai di ringraziare l'Assessore, la Dott.ssa Gianfranceschi e tutto lo staff della Biblioteca, ma anche i miei amici jesini Annamaria e Gilberto Teodosi che hanno saputo fare un passaparola unico. Ringrazio anche Stefano Vignaroli, impegnato in un bellissimo romanzo storico sulla Jesi del 1500, e tutte le altre persone che hanno partecipato, in modo particolareMonica Bocci. Ho ricevuto dal pubblico complimenti per gli interventi dei relatori: per l'amplio quadro storico del territorio da parte del Dott. Daniele Salvi, per la fluida e competente narratività del testo da parte di Enrico Guida, alias Libreria Il Grillo Parlante. Grazie Enrico! Grazie Daniele! Grazie a tutti!!!!!

foto macerata 28 novembre 2013 - PRESENTAZIONE A MACERATA PRESSO BIBLIOTECA COMUNALE "MOZZI BORGETTI" 28 NOVEMBRE 2013

Luogo sacro della cultura la Biblioteca comunale "Mozzi Borgetti" di Macerata: ringrazio l'Assessore Stefania Monteverde che mi ha permesso di partecipare agli eventi natalizi della Biblioteca. La sala Castiglioni dove è avvenuta la presentazione di "Sono tornata" è una sala storica, stupenda con le sue librerie antiche da cui ci giungeva il respiro caldo dei libri. I miei relatori: l'avv. Giuseppe de Rosa di Camerino, il dott. Daniele Salvi dell'Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali della regione Marche, non per ultimo Enrico Guida, mio editor, hanno svicerato letteralmente il libro parlando della storia della famiglia Varano, del territorio marchigiano nel periodo del basso medioevo, delle qualità letterarie del mio romanzo: sono stati eccelsi e li ringrazio di cuore. Ringrazio anche la scrittrice maceratese Lucia Tancredi presente in sala e il pubblico tutto. Pomeriggio emozionante.

foto matelica FOTO PRESENTAZIONE A MATELICA 2 MAGGIO 2014 PRESSO LA LIBRERIA MONDADORI

Bello il viaggio per raggiungere Matelica con le colline e i monti gonfi di verde novello che fa bene all'animo.
E nella bellissima Libreria Mondadori gestita da Roberto Musciatti mi sono sentita a casa grazie all'accoglienza calda di Roberto e di Sara Bonfigli di Eventisette che ha curato l'organizzazione dell'evento. Elisabetta può affermare ancora una volta, e a buon titolo,: "Sono tornata". Grazie di cuore a Roberto Musciatti e a Sara Bonfigli.
Ai miei relatori Daniele Salvi ed Enrico Guida ( Libreria Il Grillo Parlante) un grande abbraccio pieno di affetto e di riconoscenza.
Grazie e grazie ancora a Matteo Cicconi, a Monica Bocci, a Massimo Costantini ( Rocca Varano).
E un grande grazie a tutti i matelicesi che hanno sentito il desiderio di conoscere Elisabetta.

Foto museo Foto presentazione "Sono tornata" al Museo Archeologico di Ancona - Sala Conferenze - 30 luglio 2014

Vi ho detto che sarebbe stata una bellissima serata? Ebbene, è stata davvero bellissima la presentazione al Museo Archeologico Nazionale delle Marche anche se, a causa delle avverse condizioni metereologiche, abbiamo dovuto rinunciare alla meravigliosa terrazza. Ma anche la sala delle conferenze ha il suo fascino soprattutto quando è vissuta da persone interessate a conoscere la tua opera: un ottimo pubblico, un'ottima organizzazione grazie alla Dott.ssa Nicoletta Frapiccini dirigente della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, e al personale del museo, in primis Rosa Maria Davoli e Fabrizio Ferrini ( Palazzo Ferretti). E dopo tanto tempo il trio Enrico Guida Libreria Il Grillo Parlante, Daniele Salvi, Clara si è riformato e abbiamo lanciato lo spread delle nostre conoscenze sulla Signoria dei Varano di Camerino, sulla storia medievale delle Marche, sulla storia del romanzo storico, su Elisabetta - e non solo su di lei -, sulle donne che, in qualsiasi tempo, combattono le avversità dimostrando una volontà che è una realtà data, un prodotto quasi metaforico nel fluire della consapevolezza quasi mai compiuta e fedele solo a chi sa avviarsi sulla sua strada e ricettivamente attenderla.

foto napoli FOTO PRESENTAZIONE A NAPOLI 21 MARZO 2014 PRESSO ISTITUTO ITALIANO NAZIONALE PER GLI STUDI FILOSOFICI

Che dire dell'accoglienza da parte delle mie amiche filosofe napoletane Esther Basile e Rita Felerico, Rosy Rubulotta (medico) e dell'opportunità grande che mi hanno offerto di presentare "Sono tornata", quindi Elisabetta, all'Istituto Italiano Nazionale e Internazionale per gli Studi Filosofici di Napoli? Non ci sono parole per descrivere la loro affettuosità, solarità e la bellezza di Palazzo Serra di Cassano, sede dell'Istituto. A loro va un grazie particolare ma anche all'amica Maria Santucci, referente della Biblioteca di Castel di Sangro (AQ), che si è messa in viaggio per Napoli per relazionare il romanzo. Relazioni dotte e nello stesso tempo cariche della leggerezza della semplicità. Come sempre, mi sono sentita a mio agio con tutte loro e la chiacchierata su Elisabetta seguita ai loro interventi ci ha viste coinvolte con passione.

Foto Pistoia Presentazione "Sono tornata" a Pistoia-Circolo Culturale IPLAC-Salotto Culturale Via Degli Aranci 3- 14 giugno 2015

SERATA INDIMENTICABILE ALL'HOTEL VILLA GIULIA, ALBERGO IN COLLINA SOVRASTANTE PISTOIA PER LA PRESENTAZIONE DI "SONO TORNATA" e chi l'ha resa tale? Il Circolo Culturale I.P.L.A.C per la Toscana nella persona straordinaria che è la scrittrice Simona Bertocchi che ha dato tutta se stessa sia nell'organizzazione che nella presentazione del mio romanzo e di quello della scrittrice acquarellista Adriana Assini dal titolo "La Rosa di Cordova" ovvero Giovanna la Pazza, ma che pazza non era. Un grazie di cuore a Simona ma anche a Gloria, presidentessa de Il salotto culturale "Via dell'Arancio Tre" che ha la sua location proprio all'hotel Villa Giulia. E grazie e grazie ancora a Sara, giovane danzatrice di balli rinascimentali con cui ha allietato la serata avvolgendoci in movenze leggiadre nel suo bellissimo abito d'epoca. Simona ha evidenziato i punti salienti dei due libri con una professionalità degna della preparazione che le è costata senz'altro moltissimo tempo, ma so che ce lo dedicato con passione e amore. Grazie Simona, grazie Gloria, grazie Sara e grazie a tutti gli intervenuti nonchè allo staff gentilissimo dell'albergo che ha preparato un catering squisito. Grazie Pistoia!

Foto presentazione Foto presentazione "Sono tornata" alla Regione Marche-Assessorato Pari Opportunità- 23 aprile 2015

Adriana Celestini, Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Marche: una donna eccezionale che ringrazio per la professionalità con cui ha presentato "Sono tornata": un libro che ha letto, da amante della storia, appunto con amore e i personaggi sono usciti dalle sue labbra con parole toccanti: mi ha commosso davvero. E un grande grazie per tutto l'apparato organizzativo ad Antonietta Masturzo, segretaria della Commissione, che a tutto ha pensato. Anche al bellissimo mazzo di fiori che mi è stato offerto. Bella intervista rilasciata al dirigente della Regione Claudio Desideri che ha apprezzato molto la mia risposta alla sua domanda. Tra amiche e Consigliere la sala Pino Ricci si è riempita ed è stata interessata anche da interscambi con il pubblico. "Ma quanto è bravo Enrico Guida!": questo è stato il ritornello della stessa sera e delle telefonate che ho ricevuto il giorno seguente dalle amiche presenti all'evento. Enrico è davvero stupendo nelle sue analisi letterarie in cui include il mio libro. Grazie, Enrico!

Foto Psicosintesi 17 aprile 2015 Foto presentazione "Sono tornata" al Centro di Psicosintessi di Ancona-17 aprile 2015

Mitica Rosella Romagnoli, appassionata storiografa, appassionata relatrice di "Sono tornata": la sua relazione è stata un compendio di storia marchigiano-italiana e di letteratura: l'ho ascoltata con ammirazione come il pubblico presente ovvero le amiche del Centro Psicosintesi Ancona. Un grazie di cuore a Lucia Albanesi direttrice del Centro che ha focalizzato il suo intervento sull'attualità di Elisabetta e su come Elisabetta l'abbia sedotta. E' stato bello "ritornare"!

FOTO ROMA 2015 Presentazione a Roma-CESMA (Centro Studi per Le Marche)- 26 novembre 2015

Ci sono eventi della nostra esistenza che hanno qualcosa di straordinario e che lasciano una scia dentro di noi: così è stato per la presentazione del mio romanzo storico "Sono tornata. Elisabetta Malatesta Varano: l'amore, il dolore, il potere" tenutasi a Roma il 26 novembre nella chiesa di San Eligio dei Ferrari.
Tutto è avvenuto grazie al CESMA e alla sua direttrice Pina Gentili e, non per ultimo, a Mons. Sandro Corradini, relatore: non finirò mai di ringraziarli per avermi invitata, per la cura nell'organizzare l'evento e per la calda accoglienza riservatami tanto che mi sono sentita subito a casa, è stato come averli conosciuti da sempre e così anche con le persone presenti sia di origine marchigiana sia con quelle che amano Le Marche.
Entrando nella chiesa, la policromia di marmi unica e il rosa settecentesco mi hanno avvolta facendomi provare una sensazione di grande armonia interiore, ho capito subito che l'evento sarebbe andato bene.
Pina Gentili mi ha sapientemente introdotto al pubblico presente nella chiesa per poi lasciare la parola a Mons. Sandro Corradini la cui relazione è stata all'impronta della cultura e della storiografia, focalizzata su tutte le figure femminili del romanzo e di casa Varano nei secoli: questo mi ha fatto molto piacere e ha affascinato tutti, perché, con le sue parole, Mons. Corradini ha evocato il potere della storia: una incredibile catena di donne, intesa come legame virtuale, che attraversa i secoli, un dipanarsi di episodi che messi insieme formano un intrigante tragitto tutto al femminile.
Arrivato il mio turno, ho parlato dello spread di coincidenze che mi hanno portato a non arrendermi nello studio documentario sui Varano, dell'epoca storica e nella successiva stesura del romanzo, ma soprattutto ho fatto partecipe il pubblico di quanto Elisabetta e io siamo unite: credo fermamente che coloro che ci hanno preceduto nei tempi non siano una categoria a se stante, ma facciano parte di noi, formino l'originario nucleo della nostra vita nelle sue modulazioni di oggi come afferma la grande Maria Bellonci in "Pubblici segreti". Inoltre, quando ci si addentra nello studio storiografico ci si rende conto che siamo immersi in una ricerca delle costanti universali e umane, ricerca che approda a una specie di eterno presente, a una sospensione del tempo o, meglio ancora, a una vittoria sul tempo, a una sua dilatazione infinita. Il transfert e controtransfert che si instaurano tra personaggio e scrittrice fanno il resto.
Il drink successivo alla presentazione mi ha permesso di familiarizzare con molte persone del pubblico: un pubblico attento che è rimasto sedotto dalla personalità di Elisabetta proprio quanto lo sono io.CLARA E DON SANDRO

[12 3  >>  

Le Mie Opere

  • Sono tornata
  • Il viaggio del mio cuore - Parlando con Susan
  • Donne nell'universo
  • L'Isola dei colori
  • Lillo e Bianco, due gattini fratellini
  • Babbo natale...racconta
  • Quando era il tempo delle primule